BANDO ERASMUS+ 2020/2021

 

E' stato pubblicato il nuovo Bando Erasmus+ per la mobilità studenti 2020/2021.

Il Bando è disponibile alla pagina web https://unipi.erasmusmanager.it/studenti/.

La scadenza per la presentazione della domanda è fissata alle ore 12 del 13 marzo 2020.

Il Bando verrà presentato agli studenti il 27 febbraio (ore 18-21) presso le Officine Garibaldi in via Gioberti, come indicato alla pagina web https://www.unipi.it/index.php/opportunita-all-estero/item/17491.

 

---------------------------------------------------------------------------------------------

Si allega la locandina del Bando in pdf Locandina Erasmus+ 2020-2021

PREMI ING. BRUNELLO SARNO 

con il patrocinio dell'aicap  per laureati in Ingegneria

 

XII CICLO

E' bandito il XII Ciclo dei Premi Ing. Brunello Sarno per laureati in Ingegneria, istituiti dalla sig.ra Inoria Pepe Sarno, con il patrocinio dell'aicap, allo scopo di onorare la memoria del marito Ing. Brunello Sarno, socio e consigliere dell'aicap.

I Premi saranno assegnati a tesi su temi attinenti alla progettazione di opere in calcestruzzo strutturale e saranno ammessi a concorrere i laureati in Ingegneria che abbiano conseguito in Università italiane uno dei seguenti titoli:

Dottorato di ricerca

Master di 2° livello

discutendo una tesi su temi attinenti alla progettazione di opere di calcestruzzo strutturale nel periodo gennaio 2018 - dicembre 2019.

 

Il Bando del concorso è scaricabile dal sito www.associazioneaicap.it

Call for expression of interest for Collaborative Doctoral Partnership (CDP) on the thematic field Resilience of built infrastructure to natural and man-made hazards

open until 3 May 2020.

 

 

Collaborative Doctoral Partnership programme

The Collaborative Doctoral Partnerships (CDP) is an initiative of the Joint Research Centre (JRC) to establish strategic collaborations with higher education institutions (HEIs/universities) that grant doctoral degrees (PhD).

CDP is characterised by research excellence and international reputation.

The purpose of CDP is to train a new generation of doctoral students in science and technology.

A specific focus lies on the science-policy interface.

HEIs/universities

A first call for expression of interest for the CDP pilot phase was launched at the end of 2016. A second call has started in 2020.

HEIs/universities located in EU Member States and countries associated to the EU Research Programme Horizon 2020 are eligible for participation to the CDP.

HEI/universities can apply to one or more thematic fields with several proposals, each proposal submitted on a separate application form.

List of CDP HEIs/universities collaboration agreements of first Call (2016)

PhD positions

Doctoral studies under CDP are co-screened, co-hosted and co-supervised by selected HEI/universities and the JRC.

Doctoral students have the opportunity to carry out part of their doctoral studies at the JRC.

For the period spent at the JRC, doctoral students are offered a grantholder category 20 contract.

Calls for Expressions of Interest

 

------------------------------------------------

Further information are available at:

https://ec.europa.eu/jrc/en/working-with-us/collaborative-doctoral-partnerships

 

Biblioteca di Ingegneria – Sezione di Strutture

Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale

Sede di Ingegneria Strutturale

 

A nome del Responsabile di Sede, prof. Roberto Paroni, si comunica che la biblioteca di strutture avrà i seguenti orari di apertura.

 

lunedì

martedì

mercoledì

giovedì

venerdì

8:30

13:30

aperta

aperta

aperta

aperta

aperta

14:30

17:00

aperta

chiusa

chiusa

aperta

chiusa

 

Il servizio di prestito e consultazione dei testi custoditi nella Sezione di Strutture è gestito dalla Biblioteca di Ingegneria. Gli utenti interessati sono invitati a richiedere i libri tramite l’apposito modulo online:

http://www.sba.unipi.it/it/biblioteche/polo-5/ingegneria/richieste-archiviofondi

e a ritirare i volumi in Biblioteca Centrale, nei suoi orari di apertura.

Il servizio di apertura della Sezione di Strutture è gestito dalla portineria della Sede di Ingegneria Strutturale del DICI. Gli utenti sono pregati di fornire la massima collaborazione al personale di portineria e rispettare gli orari di uscita.

Gli utenti sono invitati a non trasportare sedie o altro materiale di arredo al di fuori dei locali della biblioteca, né dal piano inferiore a quello superiore o viceversa, a non introdurre cibi e bevande, a non fumare, a togliere la suoneria ai cellulari, a non parlare a voce alta, ad utilizzare i portaombrelli e non bagnare pavimento e arredi.

 

12 th Asia Pacific Summer School on Smart Structures Technology

15 Luglio - 03 Agosto 2019

Università di Roma La Sapienza

Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

La summer school è oranizzata con il supporto di ANCRISST, IASCM, EASD, AIMETA e dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma, nell'ambito del progetto di ricerca Europeo DESDEMONA

(finanziato dal RFCS - Research Fund for Coal and Steel)

-----------------------------------------

Scadenza per l'iscrizione: 15 Marzo 2019

Maggiori informazioni al sito: http://www.desdemonaproject.eu/apess-2019/

e nella locandina allegata Flyer-APESS

 

ANNUNCIO DI WORKSHOP

14 th Workshop on advanced smart materials and smart structures technology

18 - 21 Luglio 2019

Università di Roma La Sapienza

Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

 

Il workshop è oranizzato con il supporto di ANCRISST, IASCM, EASD, AIMETA e dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma, nell'ambito del progetto di ricerca Europeo DESDEMONA

(finanziato dal RFCS - Research Fund for Coal and Steel)

 

-----------------------------------------

Scadenza per la sottomissione degli abstract: 15 Marzo 2019

 

Maggiori informazioni al sito: http://www.desdemonaproject.eu/ancrisst-2019/

e nella locandina allegata Locandina ANCRISST

 

A V V I S O DI S E M I N A R I O

 

Tecniche e materiali innovativi per il rinforzo strutturale:

i compositi fibrorinforzati

Ing. Allen Dudine
FIBRE NET SpA

 

venerdì 22 febbraio 2019 dalle ore 10:30 alle ore 12:00

Il seminario sarà tenuto nell’Aula Pacinotti
Del Polo A della Scuola di Ingegneria, Università di Pisa

 

L’Italia possiede un grande patrimonio immobiliare che necessita, di numerosi interventi di consolidamento. La conservazione di un tale patrimonio, fatto di infrastrutture e di edifici, di opere pubbliche e private, di monumenti storici ed edilizia recente, richiede un’importante capacità di analisi del costruito e la conoscenza delle più moderne ed efficienti tecniche di intervento, come ad esempio l’impiego dei materiali compositi.
I materiali compositi fibrorinforzati utilizzati nell’ambito delle tecnologie FRP-FRCM-CRM mostrano un comportamento prevalentemente elastico lineare fino al collasso. Essi trovano largo impiego nel consolidamento e nel rinforzo delle strutture civili, mostrando diversi vantaggi tra cui leggerezza, elevate proprietà meccaniche, caratteristiche anticorrosive. I compositi per il rinforzo strutturale sono disponibili in diverse geometrie; lamine pultruse, utilizzate per il rinforzo di elementi dotati di superfici regolari, tessuti mono e bidirezionali che possono essere facilmente adattati alla forma dell’elemento da rinforzare prima della fase di impregnazione. I compositi si adattano bene anche ad applicazioni in cui è necessario preservare le caratteristiche estetiche della struttura originaria (edifici di interesse storico o artistico) o in casi in cui i rinforzi tradizionali sarebbero di difficile applicazione per limitatezza dello spazio a disposizione.
La conoscenza del comportamento meccanico di questi materiali e dei principi di progettazione con tecniche FRP-FRCM-CRM sono alla base della formazione di neo ingegneri, che si vogliono interessare alle attuali tematiche del consolidamento e del ripristino di strutture esistenti. Il presente seminario offre un incontro con un’azienda leader del settore, al fine di trattare le problematiche legate alla scelta della tecnica ottimale da impiegare ed ai principi base della progettazione.


________________________________________________________________________________________________
Referenti dell’invito: Walter Salvatore, Silvia Caprili, Federico Romis

Locandina_seminario Fibrenet

International Doctorate in Civil and Environmental Engineering

 

CORSO DI DOTTORATO

Continuum Thermodynamics

 

Prof. Paolo Podio Guidugli
Accademia Nazionale dei Lincei
Dipartimento di Matematica, Università di Roma Tor Vergata
(Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

Sede di Ingegneria Strutturale del Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale dell’Università di Pisa

Largo Lucio Lazzarino 1, Pisa

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

In questo corso verranno esposti i principali contenuti elencati nel sottostante indice di "Continuum Thermodynamics" (Springer Nature, aprile 2019), a un passo che terrà conto della risposta didattica dei partecipanti.

1. Heat Conduction
2. Thermomechanics
3. The Principle of Virtual Powers
4. A virtual power format for thermomechanics
5. A Physical Interpretation of Thermal Displacement

 

Maggiori informazioni si possono reperire nella locandina allegata.

Locandina Podio Guidugli

                       

 

International Doctorate in Civil and Environmental Engineering

 

CORSO DI DOTTORATO

Archi in Muratura: Contributi Storici tra Analisi Limite e Analisi Elastica

 

Dott. Arch. Danila Aita
DICI, Università di Pisa
(Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

Sede di Ingegneria Strutturale del Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale dell’Università di Pisa

Largo Lucio Lazzarino 1, Pisa

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Il calendario delle lezioni è il seguente.

20/02/2019, 10:30-13:30, Il metodo dei massimi e dei minimi

21/02/2019, 10:30-13:30, Il principio dei lavori virtuali                            

27/02/2019, 10:30-13:30, Il metodo della curva delle pressioni                                          

28/02/2019, 10:30-13:30, Il metodo delle aree di stabilità                              

06/03/2019, 10:30-13:30, L’analisi dell’arco come “syst`eme imparfaitement ´elastique”                            

07/03/2019, 10:30-13:30, Rivisitazione ’moderna’ di alcuni metodi storici per l’analisi
strutturale di archi e cupole in muratura.

 

Maggiori informazioni si possono reperire nella locandina allegata.

Locandina corso D.Aita

Download

Area Riservata

NB: l'accesso è riservato agli amministratori